Imparare il cinese rende più intelligenti

Cina&dintorni's Blog

8-radicals-1

Nuovi dati suggeriscono che imparare il cinese può formare una serie di abilità cognitive più dello studio di altre lingue.

 

Uno studio condotto da ricercatori del Wellcome Trust nel Regno Unito ha trovato che lo studio dei toni (le differenze di suono tra due sillabe omofone) e dei caratteri (ideogrammi) del cinese richiede l’uso di entrambi i lobi temporali del cervello mentre, per esempio, nell’inglese si usa solo il lobo temporale sinistro . La differenza deriva dal fatto che nel cinese si usano i toni per distinguere tra diverse parole e per riconoscerne il significato.

 

Imparare a scrivere a mano il cinese sembra anche rendere più intelligenti, favorendo lo sviluppo delle capacità motorie. A differenza dellìinglese, che è per lo più lineare e scritto sempre da sinistra a destra, i caratteri cinesi hanno una struttura complessa, e la loro scrittura comporta tratti in più direzioni, con movimenti sequenziali…

View original post 81 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: